A644 I finanziamenti europei a gestione diretta

 

 

- ISTITUZIONI EUROPEE, FINANZIAMENTI TEMATICI, PROGRAMMI DI RIFERIMENTO

DURATA
2 giorni

DATE
18-19 ottobre 2017

ORARIO
9,00 – 14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE
Dott. Maurizio DI GENOVA
Esperto di Affari europei: processo d’integrazione europea, politiche europee, finanziamenti europei a gestione diretta 2014-20, lobbying europea, gare d’appalto europee, progettazione europea

La programmazione finanziaria 2014-2020 è arrivata a metà del suo percorso. Da almeno un decennio si guarda con sempre maggiore interesse ai finanziamenti europei quale possibile opportunità per intercettare i finanziamenti aggiuntivi che sono sempre più difficili da intercettare sul territorio. Una possibile alternativa ai fondi strutturali è data dalla partecipazione agli inviti a presentare proposte a gestione diretta, lanciati dalla Commissione europea o dalle sue Agenzie tematiche o dalle sue delegazioni sui territori. Ma i bandi a gestione diretta non sono solo un’alternativa ai fondi strutturali; l’attuale programmazione prevede infatti la possibilità del loro affiancamento ai fondi a gestione decentrata.
Ovviamente, permangono differenze d’impostazione generale tra gli uni e gli altri, a partire da quella forse più conosciuta: l’obbligo della creazione di un partenariato internazionale per i progetti a gestione diretta (tranne poche eccezioni).

OBIETTIVI
Il seminario mira a presentare il quadro generale degli “Affari europei”, a presentare le Istituzioni europee e il loro ruolo, le politiche europee, le linee di finanziamento che ne derivano e che si concretizzano in bandi e gare d’appalto. Ma anche a fornire suggerimenti utili e pratici su come muoversi per affrontare al meglio ogni singola fase operativa, scongiurando così possibili errori.

DESTINATARI
Settore pubblico: Regioni, Province, Comuni, Enti pubblici, Università, ecc. Settore privato: ONG, PMI, Associazioni professionali, ecc.

PROGRAMMA
Il settennato 2014-2020: principali novità e opportunità. Le politiche europee: le tematiche strategiche che impattano sui nostri territori.
I finanziamenti a gestione diretta: dalle politiche all’operatività. Come un’esigenza europea può essere tradotta in un’esigenza locale.
Capire come funziona la macchina amministrativa e politica europea: il funzionamento delle Istituzioni europee; relazionarsi con la Commissione, il Parlamento, il CESE e il Comitato delle Regioni.
Lavorare con le Istituzioni europee: l’accreditamento personale e dei propri clienti, fare lobbying a Bruxelles, le altre istituzioni di riferimento nella Capitale d’Europa.
Introduzione alla progettazione europea a gestione diretta: punti di contatto e differenze tra la progettazione a gestione diretta e la progettazione a gestione decentrata.
Il progetto: conoscere le politiche europee per gestire al meglio i bandi e le gare d’appalto; l’idea progettuale, le verifiche preliminari, la costruzione del partenariato, la suddivisione dei ruoli, la gestione del progetto, l’interazione con la Commissione europea, la rendicontazione finale.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida