A649 Il ruolo dell’Ente locale e del Terzo settore nella assegnazione dei beni confiscati

 

- GLI ATTORI ISTITUZIONALI E SOCIALI

DURATA
3 giorni

DATE
12-13-14 dicembre 2018

ORARIO
9,00-14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 440,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Avv. Annamaria COSTABILE
Esperto in gestione delle acquisizioni gratuite al patrimonio Roma Capitale
Avv. Luca D’AMORE
Amministratore giudiziario Tribunale di Roma
Avv. Davide FRANCO
Amministratore giudiziario Tribunale di Roma
Avv. Marco MORELLI
Esperto in gestione del patrimonio pubblico

PROGRAMMA

Il riuso sociale dei beni confiscati. Profili giuridico-amministrativi della destinazione dei beni confiscati. Il riutilizzo dei beni confiscati a sostegno del nuovo welfare. Progettazione sostenibile ed economia sociale. Il recupero alla legalit√† dei beni confiscati: il sistema della responsabilit√† penale delle persone giuridiche (d.l.vo 231/01) e la disciplina antiriciclaggio (d.l.vo 231/07). La disciplina dell'insolvenza. Strumenti finanziari di credito e assicurativi per beni e aziende confiscate. Il ruolo dell’Ente locale: normativa, procedure e buone prassi. Accertamento dei diritti dei terzi. Procedure sulla destinazione, utilizzazione ed affidamento dei beni confiscati al Terzo Settore. Obblighi di trasparenza dell'ente affidatario; controllo sull'effettiva gestione.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida