B147 Come si gestiscono paghe e contributi nelle Pubbliche Amministrazioni

 

- ADEMPIMENTI FISCALI, PREVIDENZIALI, NORMATIVI E RETRIBUTIVI

DURATA
3 giorni

DATE
24-25-26 maggio 2017

ORARIO
8,45 – 14,45

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 640,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Rag. Rodolfo AFFATICATI
Esperto previdenza Pubblico Impiego
Dott. Maurizio VALLONE
Dirigente Ministero dell’Interno, Dipartim. per le politiche del personale dell’Amministrazione civile
e inoltre, un Esperto in materia tributaria e fiscale

PROGRAMMA
Aspetti retributivi.- La retribuzione contributiva: princìpi di parità, equità, proporzionalità e determinazione. Onnicomprensività, irriducibilità e irripetibilità della retribuzione. Struttura della retribuzione: concetti di elementi fissi, variabili ed occasionali. Componenti della retribuzione fisse. Indennità integrativa speciale, tredicesima mensilità, retribuzione individuale di anzianità. Principali componenti della retribuzione accessoria: lavoro straordinario, indennità di reperibilità e rischio, ferie non godute emolumenti legati all’attribuzione di responsabilità, emolumenti legati al raggiungimento di obiettivi. Loro illustrazione con esempi pratici.
Assegno per il nucleo familiare, trattamento economico di trasferta, trasferimento: loro illustrazione corredata con esempi pratici.
Trattenute sulle retribuzioni. I crediti retributivi. Prescrizione, ritardato pagamento, interessi legali e rivalutazione monetaria. Recupero delle somme indebitamente erogate. Pignorabilità e cedibilità della retribuzione. Esempi pratici.
Il contratto di lavoro part-time.
Struttura della busta paga. Retribuzione base mensile, retribuzione individuale mensile e retribuzione globale di fatto annuale. Retribuzione giornaliera e retribuzione oraria.
Costruzione di una busta paga. Utilizzo di un contratto collettivo nazionale per definire la retribuzione fissa e variabile di un lavoratore dipendente sulla base della mansione e della qualifica.
Modalità di determinazione del trattamento economico lordo, dell’imponibile previdenziale e fiscale, del trattamento economico netto. Esempi pratico e simulazione della compilazione di una busta paga.
La dematerializzazione della retribuzione. Le procedure informatiche per il pagamento degli stipendi. Gli ordini collettivi di pagamento
Linee evolutive e nuovi scenari ordinamentali alla luce delle più recenti modifiche normative.
Aspetti contributivi e previdenziali.- Denuncia mensile analitica (DMA 2 – ListaPA) delle retribuzioni e dei contributi versati ai fini pensionistici e dei trattamenti previdenziali (TFS/TFR). Soggetti obbligati, gestione e compilazione, novità introdotte con la lista PosPa. Reddito imponibile ai fini pensionistici, ai fini previdenziali, per la gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, per l’ENPDEP/ENAM. La contribuzione obbligatoria, volontaria (riscatti e ricongiunzione), figurativa. Contribuzione per mandato elettivo con estensione ai lavoratori pubblici iscritti all’INPDAP ed eletti nell’ultima legislatura delle Regioni (d.l.vo 564/96 come modificato e integrato dal d.l.vo 278/98 e dall’art. 38 della l. 488/99. La retribuzione aggiuntiva e i suoi effetti sulla pensione (dd.l.vi 564/96 e 151/01). Modalità e sistemi di calcolo delle pensioni retributive e contributive con particolare riferimento alle norme introdotte dalla l. 214/2011 e dalla l. 190/14. Retribuzione contributiva e pensionabile (d.l.vo 314/97). Il preavviso con carattere retributivo. Il part-time, l’assunzione a part-time e ad orario ridotto. I trattamenti di fine servizio alla luce delle disposizioni introdotte dalle leggi 122/2010, 214/11 e 147/13. Il TFS e l’opzione in caso di adesione alla previdenza complementare.
Aspetti fiscali.- Qualificazione e determinazione dei redditi di lavoro dipendente e dei redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente. Redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa. Redditi derivanti dall’esercizio di funzioni pubbliche. Somme che non concorrono in tutto o in parte alla formazione del reddito. Indennità e rimborsi spese. Indennità per servizi prestati all’estero. Le più recenti novità derivanti dalla normativa e dalla prassi. Imponibile del periodo di paga. Mensilità aggiuntive e compensi della stessa natura. La richiesta di applicazione di ritenuta più elevata. Gli oneri deducibili, le detrazioni per carichi di famiglia: la dichiarazione di spettanza. Le detrazioni per redditi da lavoro e il credito fiscale (bonus Renzi). Le agevolazioni spettanti ai lavoratori che rientrano dall’estero. Le operazioni di conguaglio di fine anno e per cessazione del rapporto di lavoro. Incapienza della retribuzione a subire gli effetti del conguaglio. Le addizionali regionale e comunale all’Irpef. Gli emolumenti arretrati di lavoro dipendente e assimilati. La certificazione unica dei redditi erogati (CU): compilazione e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida