C452B I requisiti generali di partecipazione nella fase di ammissione delle offerte nel nuovo Codice degli appalti

 

- L’ART. 80 DEL CODICE, IL SOCCORSO ISTRUTTORIO, ASPETTI PROCEDIMENTALI E PROCESSUALI, QUESTIONI APPLICATIVE E APPLICAZIONI GIURISPRUDENZIALI. LA POSIZIONE DELL’ANAC, LE MODIFICHE DEL DECRETO CORRETTIVO

DURATA
1 giorno

DATA
18 ottobre 2017

ORARIO
9,00 -14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 250,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici

RELATORE
Avv. Simone ABRATE
Avvocato amministrativista in Roma, dottore di ricerca in diritto amministrativo
Esperto in materia di contrattualistica pubblica

Il seminario si propone di affrontare, con un taglio pratico ed operativo, le modalità di dimostrazione, da parte dei concorrenti, e di verifica, in fase di gara, dei c.d. “requisiti generali” di partecipazione, che costituiscono lo snodo centrale della “fase di ammissione delle offerte”.
Per ogni argomento saranno esaminate le principali pronunce giurisprudenziali, la posizione dell’ANAC, nonché verranno discusse le pratiche operative più diffuse e, infine, le modifiche introdotte dal decreto correttivo al codice degli appalti.

PROGRAMMA
Inquadramento generale-sistematico dei requisiti generali di partecipazione alle gare, nell’ambito delle procedure di evidenza pubblica. I requisiti generali dal Codice del 2006 al Codice del 2016.
Profili sostanziali: quali sono le verifiche e gli adempimenti che l’operatore economico deve effettuare per sapere se è in possesso o meno dei requisiti generali di partecipazione previsti dall’art. 80 del Codice e dalla legge di gara. Analisi delle singole cause di esclusione (esistenza di condanne, soggetti tenuti ad effettuare le dichiarazioni, regolarità contributiva e fiscale, ecc.).
Profili formali: la compilazione del DGUE.
La procedura di gara: la seduta pubblica di apertura della documentazione amministrativa; la fase eventuale di soccorso istruttorio; la fase di esclusione o di dichiarazione di ammissione alla gara dei concorrenti. Le verifiche sul possesso dei requisiti in corso di gara e sull’aggiudicatario. Gli adempimenti formali per comunicare ai concorrenti l’ammissione o l’esclusione. La disciplina dell’accesso agli atti. Cenni agli aspetti processuali: il nuovo rito “super accelerato” ex art. 120, comma 2-bis, c.p.a.
Questioni operative: la gestione delle modifiche soggettive in corso di gara; i mezzi di prova dei requisiti generali; il controllo-collegamento; il grave errore professionale ex art. 80, comma 5, lett. c); il rispetto della normativa sul lavoro.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida