D269B Modulo C – Corso di specializzazione gestionale-relazionale per le sole funzioni di RSPP

 

- CORSO ABILITANTE ALL’ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE (O DI AGGIORNAMENTO) PER RESPONSABILI DEI SERVIZI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI AZIENDALI, SECONDO QUANTO PREVISTO DAL NUOVO ACCORDO DELLA CONFERENZA PER I RAPPORTI STATO-REGIONI DEL 7/7/2016

 

DURATA
4 giorni (24 ore di lezione più 2 ore per test di verifica)

DATE
19-20-21-22 giugno 2017

ORARIO
1a e 2a giornata: 8,30-13,30/14,30-16,30
3a e 4a giornata: 8,30-14,30

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 830,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORI
Dott. Sidi Said LAGATTOLLA
Titolare Studio Consultmanagement, Docente di management ed esperto di comportamento organizzativo
Prof. Remo ZUCCHETTI
Consulente di sicurezza del Comitato economico e sociale Unione europea – Responsabile del Servizio prevenzione di Laziodisu

Il modulo C è il corso di specializzazione per le sole funzioni di RSPP. La durata complessiva è di 24 ore, escluse le verifiche di apprendimento finali.
Il modulo deve consentire al RSPP di acquisire le conoscenze/abilità relazionali e gestionali per: progettare e gestire i processi formativi; pianificare, gestire e controllare le misure tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza; utilizzare forme di comunicazione adeguate per favorire la partecipazione di tutti al sistema di sicurezza.

PROGRAMMA
Articolazione in Unità didattiche dei contenuti minimi comune a tutti i settori produttivi:
- Unità didattica C1 – 8 ore
Presentazione ed apertura del corso.
Gli obiettivi didattici del modulo; l’articolazione del corso in termini di programmazione; le metodologie impiegate; il ruolo e la partecipazione dello staff; le informazioni organizzative; presentazione dei partecipanti.
Ruolo dell’informazione e della formazione: dalla valutazione dei rischi alla predisposizione  dei piani di informazione e formazione in azienda; le fonti informative su salute e sicurezza in azienda; Metodologie per una corretta informazione in azienda (riunioni, gruppi di lavoro specifici, conferenze, seminari informativi, ecc.); strumenti di informazione su salute e sicurezza sul lavoro (circolari, cartellonistica, opuscoli, audiovisivi avvisi, news, avvisi in rete, ecc.); la formazione; il concetto di apprendimento. Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodiche.
Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.
- Unità didattica C2 – 8 ore
Organizzazione e sistemi di gestione.
La valutazione del rischio come: processo di pianificazione della prevenzione, conoscenza del sistema di organizzazione aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi, responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione dei metodi per il controllo dell’efficacia e dell’efficienza  dei provvedimenti di sicurezza adottati.
Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida  UNI-INAIL; integrazione e confronto con norme standard (OSHAS 18001, ISO, ecc.).
Il processo di miglioramento continuo.
Organizzazione e gestione integrata: sinergie tra i sistemi di gestione qualità (ISO 9001), ambiente (ISO 14001), sicurezza (OSHAS 18001); procedure semplificate MOG (d.m. 13/2/14); attività tecnico amministrative (capitolati, percorsi amministrativi, aspetti economici); programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria;
La responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (d.l.vo 231/01): ambito di operatività ed effetti giuridici (art. 9, l. 123/07).
- Unità didattica C3 – 4 ore
Il sistema delle relazioni e della comunicazione
Sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, appaltatori, ecc.; caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro; individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni; cenni ai metodi, tecniche e strumenti della comunicazione; la rete di comunicazione in azienda; gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica; chiusura della riunione e pianificazione delle attività; attività post-riunione; la percezione individuale dei rischi.
Aspetti sindacali: negoziazione e gestione delle relazioni sindacali; art. 9 della l. 300/70; rapporto tra gestione della sicurezza e aspetti sindacali; criticità e punti di forza.
- Unità didattica C4 – 4 ore
Benessere organizzativo, compresi i fattori di natura ergonomica e di stress lavoro correlato:
Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale; elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone.
Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto.
Fattori di natura ergonomica e stress lavoro correlato.
Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo.

VALUTAZIONE DELL'APPRENDIMENTO
Al termine del corso devono essere effettuate prove finalizzate a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali.
La verifica dell’apprendimento deve essere svolta mediante test, per un totale minimo di 30 domande, con almeno tre risposte alternative (esito positivo dato dalla risposta corretta ad almeno il 70% delle domande), eventualmente integrato da un colloquio di approfondimento.
Per questo modulo in aggiunta alla prova di verifica generale comune, occorre sottoporsi a un colloquio individuale finalizzato a verificare le competenze organizzative gestionali e relazionali acquisite.
La partecipazione al corso, con il superamento delle prove finali di verifica dell’apprendimento, sarà certificata dalla DIRSTAT, con la collaborazione tecnico-logistica del CEIDA, e costituirà credito formativo in adempimento all’obbligo di aggiornamento previsto dall’art. 32 del d.l.vo 81/08, secondo i programmi codificati dal recente Accordo Stato-Regioni del 7/7/2016.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida