B527 Modelli di gestione del personale e produttività

Ceida
(0 recensioni)
€ 490.00

DATE

12-13 dicembre 2019

DURATA

2 giorni 

ORARIO

1° giorno: 9-13/14-16,30

2° giorno 9-14 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 490,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

RELATORE

Dott. Giuseppe NUCCI

Direttore centrale pianificazione strategica, organizzazione, tecnologie e innovazione dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro. Presidente dell’OIV del Comune di Reggio Emilia e Presidente dell’OdV di Napoli Servizi s.p.a. Già Direttore Internal Audit dei Monopoli dello Stato e del Comune di Roma

Nella governance delle amministrazioni pubbliche vi è un tradizionale sbilanciamento a favore dello strumento normativo a fronte di una grave carenza di altri fondamentali strumenti, ovvero delle pratiche manageriali, dei modelli organizzativi basati sui processi, ecc. In altri termini la strategia finora utilizzata è stata quella di emanare norme e provvedimenti anziché favorire, soprattutto con la formazione, il miglioramento dell’azione manageriale dei dirigenti e del livello professionale, in generale, dei dipendenti pubblici.

Tuttavia, il recente e progressivo affermarsi di una maggiore sensibilità nei confronti della performance delle amministrazioni pubbliche – a partire dall’emanazione del decreto legislativo 150/09 – e dell’ottimizzazione dei costi ha determinato un cambiamento culturale che enfatizza la dimensione “produttiva” delle organizzazioni.

E appare senza dubbio questa la strada da intraprendere per dare concretezza ai canoni di efficienza,efficacia ed economicità affermati dalla l. 241/1990.

DESTINATARI

Dirigenti e funzionari responsabili di unità organizzative. Responsabili ed addetti che si occupano della gestione del personale, di organizzazione, di contabilità, degli affari legali e del contenzioso. Dirigenti e funzionari che operano nei settori della prevenzione della corruzione, della performance, del sistema 231/2001 (per gli enti pubblici economici e società controllate e partecipate da enti pubblici). Componenti degli Organismi Indipendenti di Valutazione e degli Organismi di Vigilanza. Responsabili ed addetti alle strutture di internal audit e di risk management. Responsabili e addetti alle strutture di pianificazione, programmazione e controllo nelle amministrazioni pubbliche. Dirigenti e funzionari dell’ANCI.

OBIETTIVI

Il corso si propone di migliorare le competenze e le conoscenze relative alla gestione del personale, al miglioramento organizzativo e alla tensione al risultato anche mediante tecniche di autorganizzazione.

Il paradigma proposto è quello di interpretare le funzioni gestionalied operative secondo una logica che mira a rendere sempre più performanti le amministrazioni pubbliche, attraverso il concreto soddisfacimento dei bisogni dell’utenza e la minimizzazione dei costi.

PROGRAMMA

Modelli alternativi e concorrenti di gestione delle risorse umane: la Pubblica Amministrazione e le sue criticità strutturali. Organizzazione per funzioni e procedimenti amministrativi vs. un’ottica processuale. I modelli organizzativi. Cambiamento e leadership. L’apprendimento organizzativo.

Saper far fare: dirigere per fare cosa, come e quando: la cassetta degli attrezzi. La “scatola nera”. Dalla conformità alla performance. Il ruolo delle tecnologie informatiche. Un esempio: la durata del procedimento amministrativo.

Il fabbisogno quantitativo e qualitativo: esercito di massa o truppe scelte? Dalla gestione degli incarichi al focus sulle prestazioni. Gli obiettivi. Le soft skill. Gli strumenti di efficientamento.

La distribuzione dei compiti: la job description. Assegnazione degli incarichi: precondizioni, obiettivi, effetti e criticità. Dalla progettazione alla produzione del servizio.

La motivazione e gli incentivi. La fidelizzazione del cliente interno. Il diversity management. La valutazione. Gli stili di leadership. Carriera e sviluppo organizzativo. La performance individuale. Posizione, prestazione e potenziale.

Time management e autorganizzazione: la gestione del tempo. Come misurare e gestire le attività. Obiettivi e indicatori di performance. La matrice di Eisenhower. La produttività. Strumenti efficaci di autorganizzazione: i time sheet.

RILASCIO ATTESTATO DI FREQUENZA E PROFITTO

Il CEIDA, Ente accreditato dalla Regione Lazio quale soggetto erogatore di attività per la Formazione Superiore e Continua, (accreditamento ottenuto con Determinazione del Direttore della Dir. Reg. “Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, diritto allo studio” n. G16019 del 23/12/2016, pubblicata sul B.U.R.L. n. 2 del 5/1/17), attesta, per ogni partecipante, le caratteristiche del percorso formativo e quanto di questo è stato effettivamente frequentato, attraverso rilascio degli attestati di frequenza subordinatamente al superamento di una verifica finale attuata mediante questionario a risposta multipla.

Questo corso si trova sul sito del MePA con codice prodotto: CEIDA-B527

 

Caratteristiche Corso

  • Lezioni 0
  • Quiz 0
  • Duration 50 hours
  • Skill level All levels
  • Language English
  • Studenti 0
  • Valutazioni Yes
Non è presente materiale allegato
€ 490.00
WhatsApp chat