C454 Governance di sistema nella nuova disciplina dei contratti pubblici

Ceida
(0 recensioni)
€ 250.00

DATE: 21 ottobre 2019, DURATA: 1 giorno, ORARIO: 9,00 – 14,30, QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 250,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

– IL RUOLO DELL’ANAC E I COMPITI DI STAZIONE APPALTANTEIL SISTEMA TRACCIATO DAL CODICE E LE MODIFICHE INTRODOTTE DALLA LEGGE 55/2019, di CONVERSIONE del DECRETO SBLOCCACANTIERI – LA SEMPLIFICAZIONE E I RESIDUI AMBITI della SOFT LAW – IL QUADRO DELLE DISPOSIZIONI ATTUATIVE E RELATIVE PROSPETTIVE – GOVERNANCE DI SISTEMA – RUOLO DEL GOVERNO E DELL’ANAC – QUALIFICAZIONE DELLA COMMITTENZA E VALUTAZIONE DELLA PERFORMANCE – RATING PER LA VALORIZZAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI

RELATORE

Avv. Stefano de MARINIS

Avvocato amministrativista in Roma. Esperto in materia di contrattualistica pubblica. Già Vicepresidente FIEC (European Construction Industry Federation e componente del “Private Forum” dell’Epec (European PPP Expertise Center)

Le disposizioni introdotte dalla legge 55/2019, di conversione del decreto c.d. sbloccacantieri, hanno apportato alcune prime importanti modifiche al Codice dei contratti pubblici, di cui al d.l.vo 50/2016, in vista di un ipotizzato più radicale intervento per ora affidato ad un disegno di legge delega all’esame del Parlamento. Il Codice, che resta in piedi fino all’integrale attuazione di tale disegno, continua comunque a rappresentare un momento di cambiamento assai significativo per la disciplina di settore. Il concetto di semplificazione, ulteriormente enfatizzato dalla legge 55, individua la linea di sviluppo di un intervento occasionato dalla necessità di recepire le 3 direttive comunitarie del 2014, secondo logiche e meccanismi che necessitano, per essere correttamente applicati, ancor più che in passato, opportuna conoscenza e approfondimento.

PROGRAMMA

Il sistema del Codice dei contratti pubblici e le modifiche più recenti; presupposti e ragioni della codificazione: il recepimento delle Direttive comunitarie e il riordino della disciplina vigente in materia. La legislazione comunitaria del 2014 e le relative motivazioni. Il riordino nel quadro della lotta alla corruzione e alle altre distorsioni del mercato. Il raccordo tra Codice dei contratti pubblici, Codice antimafia e l. 190/12 con le relative norme attuative.

Gli obiettivi di semplificazione e gli strumenti attraverso i quali si applica: la prospettiva del ripristino dell’ambito regolamentare e il quadro normativo che ne deriva. Codice e disposizioni attuative; la c.d. soft law e il suo valore vincolante fino all’adozione del nuovo regolamento; i criteri di adattamento. La governance e i relativi attori: Investitalia, Strategia Italia e Centrale per la progettazione. Il MIT e gli ambiti programmatori. L’ANAC e gli strumenti di intervento a disposizione: poteri di iniziativa, di impugnativa e sanzionatori. Il recupero dell’incidenza sulla valutazione della performance dei dipendenti pubblici in rapporto all’osservanza del Codice dei contratti. Gli altri soggetti istituzionali della Governance con i relativi ruoli.

La qualificazione delle stazioni appaltanti e i prescritti parametri. Centrali di committenza e accorpamento della domanda pubblica. La valorizzazione della qualificazione degli operatori economici e i rating. I presupposti per la riduzione del contenzioso.

Le ulteriori finalità ispiratrici della codificazione: ambiente, salute e altri profili di tutela sociale. Il favor per le micro-, piccole e medie imprese.

RILASCIO ATTESTATO DI FREQUENZA E PROFITTO

Il CEIDA, Ente accreditato dalla Regione Lazio quale soggetto erogatore di attività per la Formazione Superiore e Continua, (accreditamento ottenuto con Determinazione del Direttore della Dir. Reg. “Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, diritto allo studio” n. G16019 del 23/12/2016, pubblicata sul B.U.R.L. n. 2 del 5/1/17), attesta, per ogni partecipante, le caratteristiche del percorso formativo e quanto di questo è stato effettivamente frequentato, attraverso rilascio degli attestati di frequenza subordinatamente al superamento di una verifica finale attuata mediante questionario a risposta multipla.

Questo corso si trova sul sito del MePA con codice prodotto: CEIDA-C454

Caratteristiche Corso

  • Lezioni 0
  • Quiz 0
  • Duration 50 hours
  • Skill level All levels
  • Language English
  • Studenti 0
  • Valutazioni Yes
Non è presente materiale allegato
€ 250.00
WhatsApp chat