C468 Corso in green urbanism (la rigenerazione urbana attraverso politiche da green city)

Ceida
(0 recensioni)
€ 640.00

DATE: 13-14-15 novembre 2019, DURATA: 3 giorni, ORARIO: 1° e 2° giorno orario: 9-13/14-17 – 3° giorno orario: 9-14,30, QUOTA DI PARTECIPAZIONE: euro 640,00 + IVA (la quota è esente da IVA se corrisposta da Enti pubblici)

URBANISTICA VERDE (GREEN URBANISM), IMPRONTA ECOLOGICA, GREEN CITIES, RIGENERAZIONE URBANA

RELATORI

Dott. Stefano MENGOLI, Dottore in Scienze forestali e in Architettura del paesaggio. Membro del tavolo di filiera “Florovivaismo” del Ministero Politiche Agricole.

OBIETTIVI

Disciplina innovativa per pianificare e progettare il tessuto verde della città, l’attenzione verte sul nuovo ruolo ricosciuto al tessuto verde della città: benessere climatico ed ecologico, rinaturalizzazione dello spazio urbano per favorire il contatto diretto dell’uomo con l’elemento naturale, riqualificazione e rivalutazione del patrimonio immbobiliare attraverso una politica di reintroduzione dello spazio verde ornamenale e territoriale, la qualificazione dei servizi di paesaggio in città. Sull’assioma che il verde urbano non è più un bene voluttuario e costoso per la città, ma una risorsa economica e ambientale strategica per ridurre i costi finanziari e aumentare il benessere urbano, il corso si delinea secondo una metodologia didattica che pone in sequenza la pianificazione urbanistica con la progettazione paesaggistica, i criteri – le soluzioni – i materiali – le tecniche da adottare per progettare la presenza dello spazio verde in città ai fini di ridurre il carico inquinante della città, al come ventilare e ombreggiare la città, al come ostacolare l’afa e la calura estiva, al come ridurre l’umidità invernale e la cappa di smog, nel come rendere nuovamente percepibile il firmamento stellare e la penetrazione di una flora-fauna compatibile con l’area urbana, sul come usare lo spazio verde per ridurre disagio sociale e criminalità.

Alla regola che la città per essere smart va chiaramente ammodernata, si affianca la guidelines che non si può più fare a meno del piano del verde e del piano del paesaggio comunale, strumenti con i quali dare seguito ad una politica di valorizzazione ambientale e paesaggistica del territorio aperto urbano, fino a renderlo produttivo di materie prime e di servizi di qualità. Progettare, pianificare, materiali, casistiche, diversità tra verde ornamentale e verde territoriale, sono gli asset principali del corso, a cui si collegano le nuove soluzioni del design intraprese sul verde ornamentale, e sul quale Il bonus fiscale ha inciso tracciando la possibilità di concorrere all’efficienza energetica degli edifici anche attraverso la realizzazione (o la riabilitazione dell’esistente) di un verde attrezzato a ridosso dell’edificio: con il concetto di verde architettonico verranno analizzate applicazioni di verde tecnologico destinate a supporto dell’edilizia civile, commerciale e industriale, con funzione di raffrescamento delle facciate e di cattura dell’acqua piovana, in cui sono inserite il verde pensile, il verde parietale, i giardini verticali, e impianti tecnologicamente affini come i cortili verdi e il verde dei parcheggi.

PROGRAMMA

1° modulo (): l’analisi del territorio e come pianificare il tessuto verde della città/il tessuto verde della città: i caratteri identitari per l’urbanistica verde di una città /il collegamento tra pianificazione e gestione del sistema spazi verdi/la valutazione della qualità gestionale e la costruzione di un contratto di servizio

key words: centro, periferia, spazi di transizione, le cortine territoriali, tessuto verde, città giardino, villaggi verdi, Quartieri giardino, urbanistica verde , atlante del verde urbano, riabilitazione giardino pubblico , sistema gestionale del verde urbano, global service, contratti di servizio di manutenzione, il canone

2°modulo (): la progettazione degli spazi verdi in città, dalle analisi preliminari (urbanistiche, ecologiche e paesaggistiche, ambientali) ai principali casi per la rigenerazione/ i materiali di base per la rigenerazione: le piante per il verde in città/la riqualificazione urbana e architettonica: l’infrastruttura verde della città, tipologie e caratterizzazioni/l’innovazione tecnologica del verde ornamentale e del verde territoriale.

key words: le analisi preliminari: urbanistiche, ambientali, paesaggistiche; la rinaturalizzazione, la rete ecologica. La rigenerazione paesaggistica in area urbana, la scelta delle piante, il piano arboreo/arbustivo/erbaceo della città: criteri guida, l’interazione acqua-aria-radici-pavimentazioni-inquinamento-fitoallergia, tipi di verde costruito, l’innovazione naturalistica per la città (rain garden, dry garden,  wildflowers, cortili verdi), verde territoriale, casi studio di progettazione, bioparco, progettazione partecipata.

3°modulo () il verde architettonico, campi di applicazioni e soluzioni progettuali materiali vegetali per il verde architettonico.

key words: verde pensile, giardini verticali, verde parietale.

Laboratorio di progettazione* : prova finale (analisi e disamina delle fasi critiche del lavoro di progettazione assegnato ai corsisti), elaborazione finale e verifica dei lavori.

*L’attività è destinata a sviluppare una sintesi del lavoro svolto nei precedenti moduli, e al richiamo ad una linea guida di materiali di base e di soluzioni per il greening urbano_ si tratta di un lavoro di progettazione e relativa consegna dell’elaborazione assegnata da parte del singolo candidato.

RILASCIO ATTESTATO DI FREQUENZA E PROFITTO

Il CEIDA, Ente accreditato dalla Regione Lazio quale soggetto erogatore di attività per la Formazione Superiore e Continua, (accreditamento ottenuto con Determinazione del Direttore della Dir. Reg. “Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, diritto allo studio” n. G16019 del 23/12/2016, pubblicata sul B.U.R.L. n. 2 del 5/1/17), attesta, per ogni partecipante, le caratteristiche del percorso formativo e quanto di questo è stato effettivamente frequentato, attraverso rilascio degli attestati di frequenza subordinatamente al superamento di una verifica finale attuata mediante questionario a risposta multipla

Questo corso si trova sul sito del MePA con codice prodotto: CEIDA-C468

Caratteristiche Corso

  • Lezioni 0
  • Quiz 0
  • Duration 50 hours
  • Skill level All levels
  • Language English
  • Studenti 0
  • Valutazioni Yes
Non è presente materiale allegato
€ 640.00
WhatsApp chat