Magistrato Corte dei conti -TAR

K106
Concorso Corte dei conti – TAR

12° Corso di diritto amministrativo, diritto civile e contabilità di Stato

Nel periodo dal 19 maggio al 14 ottobre 2017 la Scuola organizza un corso intensivo di diritto utile per consolidare la propria preparazione giuridica ed utile anche per prepararsi al meglio al concorso per Magistrato della Corte dei conti (prove scritte del concorso per 24 posti, il cui diario delle prove sarà pubblicato nella G.U. 4a serie speciale del 9/6/2017).

Obiettivi
Scopo del corso è rinforzare la preparazione di base nelle materie di diritto amministrativo, diritto civile e contabilità di Stato dei laureati in giurisprudenza, che vogliano perfezionarsi e siano in possesso dei requisiti per l’ingresso alle magistrature superiori (Magistrati ordinari, Avvocati iscritti all’albo da almeno 8 anni, dipendenti di P.A. con qualifica dirigenziale e almeno 5 anni di anzianità, ecc.), attraverso una specifica trattazione ad alto livello delle materie oggetto delle prove di esame. Utile, quindi, anche per la preparazione ai concorsi di Magistrato TAR, Avvocato dello Stato, Consigliere parlamentare.

Metodo didattico:
● Trattazione a livello teorico, con ampi riferimenti giurisprudenziali, mirata e funzionale allo svolgimento delle prove scritte;
● Assegnazione e correzione individuale di due prove scritte di diritto privato, due prove scritte di diritto amministrativo sostanziale, una prova di diritto finanziario e scienza delle finanze; in materia di giustizia amministrativa sono previste 4/5 esercitazioni di carattere pratico (redazione di sentenze) e prove pratiche riferite alle funzioni della Corte dei conti.
● Aggiornamento legislativo e giurisprudenziale nelle materie di interesse per il concorso; bibliografia.
● Risposta a quesiti individuali.

Materie:
●  diritto civile e diritto commerciale con riferimenti al diritto processuale civile
●  diritto costituzionale e diritto amministrativo
●  contabilità pubblica, scienza delle finanze e diritto finanziario
●  funzioni della Corte dei conti e prove pratiche

Il corso è fruibile a richiesta anche in differita sulla nostra piattaforma e-learning.

Docenza:

Diritto amministrativo
Cons. Oberdan FORLENZA – Consigliere di Stato

Diritto civile
Prof. Avv. Vincenzo BARBA - Professore Ordinario di diritto privato - Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Contabilità pubblica, Funzioni della Corte dei conti, prove pratiche
Cons. Piergiorgio DELLA VENTURA, Consigliere della Corte dei Conti
Prof. avv. Vito TENORE, Consigliere Corte dei conti

Scienza delle finanze e diritto finanziario
Cons. Italo VOLPE – Consigliere di Stato

PROGRAMMI

Programma di Diritto amministrativo

1. Interessi legittimi, collettivi, diffusi e riflessi processuali.
2. Regolamenti, ordinanze extra ordinem, atti generali e loro impugnabilità.
3. Attività di diritto pubblico e attività di diritto privato della P.A. Attività discrezionale ed attività vincolata.
4. Procedimento amministrativo. Fasi: avvio, istruttoria, conferenza di servizi, pareri, fase predecisionale.
5. Provvedimento amministrativo: struttura, motivazione, mezzi di tutela. Patologia: illegittimità e nullità del provvedimento.
6. I silenzi significativi e, in particolare, il silenzio assenso. Il silenzio inadempimento e le forme di tutela. La Scia.
7. L’autotutela: revoca, annullamento d’ufficio. Il risarcimento del danno per lesione di interesse legittimo.
8. Enti pubblici, organi, rapporto organico.
9. La tutela nei confronti della P.A.. La giurisdizione e la competenza del giudice amministrativo. Il ricorso giurisdizionale e il processo di I grado.
10. I provvedimenti cautelari e la sentenza.
11. I mezzi di impugnazione e i riti speciali.
12. L’ottemperanza.

Programma Diritto civile
1. Lezione introduttiva. Tecniche di redazione del tema. Rapporti patrimoniali e rapporti esistenziali. Rapporti giuridici e sistemi di tutela. Citazione.
2. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di Diritti esistenziali delle persone e degli enti. Problemi della privacy, consenso e internet. La comparsa di risposta.
3. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di Famiglie, con particolare riguardo alle unioni civili e alle convivenze. I mezzi di prova.
4. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di successioni a causa di morte, con particolare riguardo alla tutela dei legittimari. La simulazione.
5. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di obbligazioni, con particolare riguardo alle vicende di modificazione soggettiva. Azioni ed eccezioni.
6. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di obbligazioni, con particolare riguardo alle vicende di estinzione. Impugnazioni.
7. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di contratti, con particolare riguardo alla sua struttura. Cautelare.
8. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di contratti con particolare riguardo agli effetti.
9. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di strumenti di articolazione del patrimonio della persona (trust, vincoli di destinazione, patrimonio destinato, negozi fiduciari ecc.). Arbitrato.
10. Analisi della giurisprudenza più recente e della dottrina in tema di responsabilità civile. ADR.

Programma Scienza delle finanze e Diritto finanziario
1. Organizzazione dell’amministrazione economico-finanziaria: a livello centrale e locale (cenni) – Riparto di attribuzioni e funzioni – Titolo V della Costituzione – Entrate (tributarie e patrimoniali) e spese pubbliche – Fabbisogni e coperture.
2. Capacità contributiva – Tipologie di tributi, a livello centrale e locale – Finanza propria e derivata – Rapporti tra attribuzioni statali e sub statali.
3. Fattispecie tributaria – Adempimenti – Dichiarazione – Liquidazione.
4. Accertamento tributario – Tax compliance – Elusione ed evasione – Riscossione.
5. Il ruolo delle tax expenditures ed i connessi rischi distorsivi – Tutele dei contribuenti.

Programma Contabilità pubblica, Funzioni della Corte dei conti, prove pratiche
1. La responsabilità amministrativo-contabile, nozione. I soggetti convenibili dalla Corte. Il rapporto di servizio. Questioni di giurisdizione. Le società partecipate.
2. Condotte attive e omissive, unipersonali e pluripersonali. Casi e questioni. Organi collegiali. Dolo e colpa grave. Casistica.
3. Il danno erariale. Nozione, casistica vagliata dalla Corte dei conti. Le sentenze più recenti delle SSRR e delle sezioni di appello. Danno all’immagine.
4. Il processo contabile dopo il d.lgs. n.174 del 2016. La prescrizione. Punti problematici e questioni nuove.
5. Le grandi casistiche innanzi alla Corte dei Conti: danni indiretti (da malpractice dopo la l. Gelli), incarichi extralavorativi, consulenze, crediti prescritti, appropriazione di beni e valori, omessa manutenzione di beni, inquadramenti illegittimi, contrattazione decentrata, sinistri vari etc.

Il controllo e le interazioni con l’attività giurisdizionale

6. Prima giornata:

1. Nozioni generali sul controllo. I controlli di legittimità
1.1.  Le diverse tipologie di controllo
1.2.  Il controllo di legittimità sulle amministrazioni statali

2. I controlli sulla gestione
2.1.  I controlli sulla gestione delle amministrazioni dello Stato
2.2.  Il controllo sugli enti sovvenzionati (legge n. 259/1958)

7. Seconda giornata:

3. Controllo referto e controllo finanziario. I controlli in ambito internazionale

3.1.  Il controllo referto
3.2.  Il controllo finanziario. Il controllo concomitante di cui alla legge n. 15/2009.
3.3.  La nomofilachia delle SS.RR. di cui all’art. 17 D.L. n. 78/2009 e succ. mod.
3.4.  I controlli in ambito internazionale

8. Terza giornata:

4. I controlli nei confronti delle autonomie territoriali.
4.1. I controlli di cui alla legge n. 131/2003. L’attività consultiva
4.2. Vincoli europei e equilibri di bilancio
4.3. Il controllo finanziario di cui alla legge n. 266/2005 e al D.Lgs. n. 149/2011. Le pronunzie della Corte Costituzionale
4.4. Le novità di cui al D.L. n. 174/2012 e succ. mod.: obiettivi e strumenti
4.5. Il D.L. n. 174/2012: i controlli sulle regioni e sugli enti locali

5. Interazioni tra attività di controllo e giurisdizione: le Sezioni riunite della Corte dei conti in speciale composizione.

5.1 Le previsioni di cui al D.L. n. 174/2012 e alla legge n. 228/2012
5.2 Le ulteriori ipotesi di cui alle norme successive e quelle di creazione giurisprudenziale
5.3 Le indicazioni del recente Codice di giustizia contabile (D.Lgs. n. 174/2016)
5.4 Le diverse fattispecie e la giurisprudenza di merito delle SS.RR. in speciale composizione

E' prevista la concessione di crediti formativi per avvocati

Date di svolgimento e orario:
19, 23, 31 maggio – 9, 13, 20, 28 giugno – 4, 6, 11, 13 luglio – 22-29 settembre – 6-13 ottobre 2017 ore 15-21 (lezioni)
Sabato 23, 30 settembre e 7, 14 ottobre 2017, ore 8,30-14,30 (prove simulate e discussione)

Sede di svolgimento:
Roma, via Palestro 24

Quota di partecipazione:
Euro 1.150,00 (+IVA).

L’iscrizione si effettua presso la sede della scuola in via Palestro 24, Roma; oppure, compilando on line la scheda reperibile cliccando qui.

Modalità di pagamento
1 Pagamento totale, in contanti, con assegno bancario, o con POS, in sede.
2 Versamento, sul c/c postale 13130000 intestato a Ceida, via Palestro 24, Roma.
3 Bonifico su c/c BancoPosta (IBAN: IT 97 R 07601 03200 000013130000).
4 Con pagamento online tramite carta di credito.
In caso di versamento postale o bonifico, inviare la quietanza via mail a diritto@ceida.com o via fax allo 06.49384866 o 06.44704462, allegandola alla copia della scheda di iscrizione.

Per ulteriori informazioni
Contattateci telefonicamente o per mail segreteria@ceida.com.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.44704462 - Email: seminari Ceida