23° Corso intensivo per la preparazione all’esame di AVVOCATO

 

K208
Settembre - novembre 2017

Il corso è basato su metodo e contenuti dell’insegnamento che consentiranno di affrontare le prove d’esame, previste a dicembre 2017, con una solida preparazione teorico-pratica.
Il corso avrà inizio il 22 settembre e terminerà il 25 novembre 2017; si articolerà in dieci lezioni suddivise in 2 moduli di 3 ore ciascuno, nelle giornate di venerdì ore 15-21 in cui saranno assegnate prove da svolgere a casa dopo l’illustrazione delle questioni in aula, e quattro incontri di sabato ore 8,30-14,30, dedicati alle prove simulate in aula. Queste ultime potranno essere fruite anche separatamente (v. in “Quote di partecipazione”).
Sia le prove da svolgere a casa che quelle simulate, saranno esaminate dai docenti e restituite con correzioni, giudizio motivato e voto di merito.
Indicazioni di dottrina e di giurisprudenza saranno fornite dai docenti durante il corso.
Durante il corso intensivo saranno affrontati i principali argomenti di diritto sostanziale e processuale, civile e penale con richiami alla giurisprudenza più recente. Sarà spiegato il metodo di stesura dei pareri e di redazione di vari atti giudiziari. Il corso avrà quindi un approccio teorico-pratico e tenderà alla trattazione degli argomenti che possano formare con maggiore probabilità materia d’esame.
Particolarmente curata sarà la trattazione della tecnica di redazione dei pareri motivati e degli atti giudiziari. Ciascun corsista avrà la possibilità di redigere 27 elaborati: 9 pareri di diritto civile, 9 di diritto penale e 9 atti defensionali; in aggiunta saranno altresì assegnati la redazione di atti giudiziari riguardanti il processo amministrativo.
Il corpo docente è costituito da esperti altamente specializzati nelle materie d’insegnamento, in grado di coniugare le conoscenze teoriche con lo scopo del corso: preparare il candidato a sostenere le prove scritte per l’esame di avvocato.

Vi è la possibilità di seguire il corso a distanza, in streaming su una piattaforma e-learning: coloro che fossero interessati a usufruire del corso con modalità a distanza, in differita, potranno contattare la Segreteria corsi.

Docenza

Diritto civile:
Prof. Avv. Vincenzo Barba – Professore Ordinario di diritto privato - Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Diritto processuale civile:
Cons. Avv. Filippo Maria Tropiano - Magistrato TAR, già avvocato e Magistrato del Tribunale Ordinario di Tivoli

Diritto e procedura penale:
Prof. Avv. Giuseppe Montanara
Docente di diritto penale - Università di Teramo

Date, orari di svolgimento e modalità
● tutti i venerdì dal 22 settembre al 24 novembre 2017 dalle 15,00 alle 21,00: lezioni
sabato 4, 11, 18 novembre 2017 dalle 8,30 alle 14,30: prove scritte simulate in aula
sabato 25 novembre 2017 dalle 8,30 alle 14,30: restituzione temi scritti corretti e discussione in aula delle problematiche emerse

per un totale di 14 appuntamenti, pari a 84 ore complessive

Sede di svolgimento
CEIDA, via Palestro 24 - Roma

E' prevista la concessione di crediti formativi per avvocati e praticanti abilitati

 

Corso di Diritto civile

Programma
1ª lezione: Tecniche di redazione del parere di diritto civile e metodo di elaborazione. Problemi di interpretazione e analisi dei rapporti giuridici.
2ª lezione: Principi generali in tema di capacità delle persone, analisi dei recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità, in relazione agli orientamenti di dottrina e in funzione delle possibili questioni che possono costituire un momento di riflessione nel parere su materia regolata dal Codice civile.
3ª lezione: Principi generali in tema di famiglia e regimi patrimoniali della famiglia, analisi dei recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità, in relazione agli orientamenti di dottrina e in funzione delle possibili questioni che possono costituire un momento di riflessione nel parere su materia regolata dal Codice civile.
4ª lezione: Principi generali in tema di successioni, analisi dei recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità, in relazione agli orientamenti di dottrina e in funzione delle possibili questioni che possono costituire un momento di riflessione nel parere su materia regolata dal Codice civile.
5ª lezione: Principi generali in tema di obbligazioni, analisi dei recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità, in relazione agli orientamenti di dottrina e in funzione delle possibili questioni che possono costituire un momento di riflessione nel parere su materia regolata dal Codice civile.
6ª lezione: Principi generali in tema di contratto, analisi dei recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità, in relazione agli orientamenti di dottrina e in funzione delle possibili questioni che possono costituire un momento di riflessione nel parere su materia regolata dal Codice civile.
7ª lezione: Principi generali in tema di destinazione patrimoniale, analisi dei recenti orientamenti della giurisprudenza di legittimità, in relazione agli orientamenti di dottrina e in funzione delle possibili questioni che possono costituire un momento di riflessione nel parere su materia regolata dal Codice civile.

Negli incontri del sabato saranno assegnati pareri da svolgere in classe su istituti e casi che riceveranno una breve trattazione introduttiva.
In relazione all’andamento della giurisprudenza gli argomenti indicati potrebbero essere sostituiti da trattazioni di maggiore attualità.

 

Corso di Procedura civile

Programma
1ª lezione: Tecniche di redazione di pareri ed atti in materia di diritto processuale civile. Giurisdizione e competenza.
2ª lezione: La fase introduttiva del processo ordinario di cognizione e nel procedimento di cui agli artt. 702 bis ss. c.p.c.; la non contestazione; le preclusioni istruttorie.
3ª lezione: Principi generali in materia di istruzione probatoria. Le prove precostituite e le prove costituende.
4ª lezione: Principi generali sulle impugnazioni. Il giudicato.
5ª lezione: L’appello ed il ricorso in cassazione. I procedimenti speciali.
6ª lezione: L’esecuzione forzata alla luce delle recenti novità normative.

Nel corso di ogni incontro verrà illustrato un caso, relativamente al quale saranno trattate le questioni giuridiche rilevanti e saranno spiegate le tecniche di redazione degli atti del processo civile; sarà altresì proposta la redazione di atti giudiziari amministrativi.

 

Corso di Diritto e procedura penale

Programma
1ª lezione: Tecniche di redazione di pareri ed atti in materia di diritto e procedura penale. Uso dei codici commentati. Riferimenti giurisprudenziali e dottrinali. Le dichiarazioni indizianti. Art. 63 c.p.p. L’agente provocatore e la responsabilità del provocato.
lezione: Concorso di persone nel reato. Reato doloso, colposo e preterintenzionale. Art. 586 c.p. Sequestro di persona a scopo di estorsione. Circostanze aggravanti. Reati aggravati dall’evento.
3ª lezione: Incapacità preordinata e colpevolezza. Concussione per induzione e responsabilità del privato.
4ª lezione: Falso, truffa, appropriazione indebita. Truffa contrattuale e omissione impropria.
5ª lezione: Favoreggiamento personale e abuso di difesa. Scriminanti putative.
6ª lezione: Conoscenza e ignoranza della legge penale. Responsabilità del medico e del chirurgo.
7ª lezione: Concorso di persone, rapina aggravata e lesioni personali. False informazioni al P.M.
La prova simulata in aula presenterà sia un parere che un atto da redigere, a scelta di ogni partecipante. La prova non sostenuta potrà essere svolta a casa, con successiva correzione.

Quota di partecipazione
euro 900,00 (+IVA).

euro 350,00 (+IVA) per la sola partecipazione alle prove scritte simulate in aula e restituzione temi scritti corretti (sabato 4, 11, 18, 25 novembre 2017).
Per iscrizioni multiple contattare la Segreteria corsi, telefonicamente o inviando una mail a segreteria@ceida.com Modalità di iscrizione e pagamento
Presso la sede della Scuola per il pagamento contestuale all’iscrizione, oppure con iscrizione on line (scheda in www.ceida.com: “Corsi di preparazione a esami e concorsi”) e pagamento mediante c/c postale 13130000 intestato a Ceida - Via Palestro 24, Roma, o con bonifico su c/c BancoPosta (IBAN: IT 97 R 07601 03200 000013130000), e inviando la scheda stessa con la copia del versamento al fax 06.49384866 o all’indirizzo di posta elettronica diritto@ceida.com insieme agli estremi per la fatturazione.

Ceida - Via Palestro, 24 - 00185 Roma, Tel. 06492531 - Fax:06.49384866 - Email: seminari Ceida